Diritto di chiamata per tecnici riparatori: cosa comprende e quando si paga

QUANDO CHIAMO A CASA UN TECNICO, DEVO PAGARE IL DIRITTO DI CHIAMATA

 

Il diritto di chiamata consiste nel corrispettivo che si deve pagare ad un tecnico per il semplice fatto che si sia recato presso il domicilio del cliente, in caso di guasti e malfunzionamenti di uno o più prodotti.

 

Nel diritto di chiamata viene compreso:

  • il tempo perso per strada per raggiungere il luogo dell’intervento,
  • la benzina,
  • l’usura del mezzo in generale,
  • gli attestati che permettono al tecnico di definirsi tale,
  • l'aggiornamento continuo sulle nuove tecniche d'intervento su nuovi e vecchi modelli d'elettrodomestici,
  • la sicurezza di una tracciabilità del intervento, su pezzi di ricambio e sul lavoro svolto

Quando si acquista un bene ed esso si rivela difettoso entro due anni dal acquisto, il consumatore può chiedere al venditore (l’esercizio commerciale dove ha acquistato il bene) di ripararlo o di sostituirlo. In tali casi, non possono  gravare sul consumatore le spese necessarie per la mano d’opera e per i materiali necessari alla riparazione/sostituzione del bene, tranne delle clausole specifiche, secondo le quali alcuni pezzi di ricambio non rientrano in garanzia.

 

ESISTONO ECCEZIONI SU PEZZI DI RICAMBIO O SOSTITUZIONI CHE NON PASSANO IN GARANZIA?

Certo, esistono eccezioni nelle garanzie:

  • ESTETICI; non sono più in garanzia quando superano la settimana dopo la data d'acquisto
  • GOMMA OBLO DELLA LAVATRICE, GUARNIZIONI, VETRO e SPAZZOLE MOTORE soggetti ad usura, possono variare da modello a modello e l'usura non viene coperta dalla garanzia.
  • DANNI PROVOCATI DAL CONSUMATORE; qualsiasi danno arrecato dallo stesso consumatore entro i 2 anni dall'acquisto non è supportato da garanzia.

La garanzia che viene data al prodotto che si acquisisce copre solo ed unicamente i danni funzionali del elettrodomestico. Esistono a sua volta EXTRA GARANZIE che coprono problemi più specifici, si possono acquistare presso Assistenze o presso il rivenditore che vi ha venduto il bene. I prezzi variano in base ai servizi che l'extra garanzia offre.

Il nostro più grande consiglio: prima di acquistare fatevi spiegare, è importante, cosa comprende un'extra garanzia. Non fatevi abbindolare dall'extra garanzia a 10 euro (che magari allunga solo di qualche mese la garanzia base) informatevi prima di acquistare!

 

PRODOTTI FUORI GARANZIA

Per quanto riguarda, invece, l’intervento del tecnico per la riparazione di beni non in garanzia e cioè prodotti che si rivelano difettosi dopo due anni dall’acquisto, è previsto che si debba pagare un corrispettivo per la prestazione di mano d’opera e anche la semplice chiamata del tecnico, a prescindere dal fatto che abbia o meno eseguito operazioni sul bene. Quest'operazione può variare d'Assistenza ad assistenza.

La nostra Assistenza, ad esempio, chiede un importo pari a  €35 (ad oggi, aprile 2018), che comprende molti servizi al suo interno (vedi descrizione il alto)

In questo caso il diritto di chiamata non è regolato da una normativa nazionale, ma è disciplinato dagli usi e dai regolamenti locali degli artigiani. Va ricordato comunque che il soggetto professionale deve informare preventivamente il consumatore sui costi dell’intervento. Questo permette la chiarezza e trasparenza sulle attività che ogni assistenza ha con il proprio cliente.

Desideri prendere un appuntamento o avere informazioni riguardo le nostre extra garanzie? Scrivici qui

 

Service 5.0 è un centro di assistenza tecnica autorizzata per elettrodomestici e vendita di ricambi originali dei seguenti marchi: